Bruno Santori

Discipline AFAMCorsi Liberi

Interazione creativa in piccola, media e grande formazione

A soli 5 anni comincia il suo percorso nella musica classica studiando pianoforte con il M° Silvio Marchesi. Si avvicina anche alla musica leggera ed entra a far parte dei “Raminghetti”, una band composta da quattro ragazzi di età compresa tra gli otto e i dieci anni di cui Bruno è tastierista. Il gruppo inciderà vari dischi (tra cui due brani di Mogol e Lavezzi) pubblicati per la Bentler Eldorado. Mogol si definirà il “Padrino” del gruppo.

In seguito entra a far parte dei “Daniel Sentacruz Ensemble”, nati nel 1974, con il ruolo di tastierista e di compositore. Il primo successo non tardò:

grazie al singolo “Soleado” il gruppo raggiunge la notorietà. Dopo il grande successo segue l’uscita del brano “Un sospero (sempre più in alto…)” da lui composto, che diverrà colonna sonora della celebre pubblicità della grappa Bocchino (interpretata da Mike Bongiorno).

Nel 1976 il gruppo partecipa al ventiseiesimo Festival di Sanremo con la canzone “Linda bella Linda” e dopo questa esperienza, Bruno Santori abbandona i Daniel Sentacruz Ensemble per proseguire lo studio della musica classica e terminare il conservatorio. Prosegue gli studi classici, diplomandosi brillantemente in pianoforte sotto la guida del maestro Paolo Bordoni.

Lo studio della musica e della composizione si fa intenso: Santori parte per Londra, dove frequenta un corso di perfezionamento con il maestro Arnaldo Cohen.

All’età di 23 anni, mosso dall’interesse per la direzione d’orchestra, Santori diviene allievo del maestro Franco Ferrara e in seguito del maestro Gianluigi Gelmetti, di cui successivamente diviene assistente.

In questo periodo è intensissimo l’impegno per lo studio della musica e della composizione; una parte importante di tempo lo dedica allo studio degli strumenti musicali, in particolar modo dei fiati, del violino e delle percussioni, che impara a suonare.

Insegnamento

Santori si dedica anche all’attività dell’insegnamento per cinque anni in diversi istituti musicali paritari, tra cui l’istituto musicale Folcioni di Crema; fonda la scuola musicale Johannes Brahms che dirige per due anni.

Presso il Conservatorio “G. Donizetti” di Bergamo ha tenuto un corso per Direttori d’orchestra e arrangiatori finanziato dai fondi della comunità europea.

Presso il Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia ha tenuto una masterclass dal titolo “Elaborazione musicale e arrangiamento”.

Tiene alcune master presso il Conservatorio e Università degli studi di Trento.

Dal 2010 al 2014 è stato direttore artistico di Area Sanremo.

Discografia

Nel 1990 fonda DB One Music, una casa di produzione discografica proprietaria di alcuni tra i più importanti studi di registrazione in Italia, nella quale lavoreranno molti artisti, tra cui Jan Teigen, Fabio Concato, Daniele Silvestri, Michele Zarrillo, Drupi, Raf, i Pooh, Giorgio Faletti ed Ami Stewart.

Possiamo citare alcune tra le produzioni discografiche più significative in cui il M° Santori ha preso parte:

Nel 2007 presso il PalaBrescia Bruno Santori ha diretto la Omnia Symphony Orchestra con il gruppo dei Nomadi orchestrando 36 tra le più famose e storiche canzoni del popolare gruppo, realizzando un doppio CD e DVD - Orchestra - edito da Warner Music, che è divenuto disco di platino dopo solo una settimana dalla sua uscita.

Dal 2011 è stato impegnato nel progetto “PFM in classic”, un tour nei più importanti teatri italiani e stranieri in cui il M° Santori ha diretto una grande sinfonica che ha compreso l’Orchestra della Svizzera Italiana, i Cameristi della Scala, l’Orchestra regionale della Toscana, l’Orchestra sinfonica di Tokio, l’Orchestra Sinfonica di Asti e lo storico gruppo PFM. Eventi da cui è scaturito un progetto discografico già insignito del disco d’oro.

Nel 2012 si è occupato della realizzazione dell’album “30 i nostri anni” degli Stadio, con 3 inediti e i successi del gruppo accompagnati dal vivo dalla Sanremo Festival Orchestra.

Nel 2017 debutta con il progetto discografico “JAZZ&REMO IL FESTIVAL” con il quale Santori ha voluto reinterpretare in chiave jazz, insieme al suo quartetto, alcuni tra i brani più famosi del repertorio sanremese; hanno aderito come ospiti: Michele Zarrillo, Fausto Leali e Roby Facchinetti. Il progetto è stato presentato all’interno del Kaz Jazz Fest 2017 che è tenuto tra il 7 e il 17 settembre a Bodrum in Turchia e durante il Candle Festival di Birgu a Malta il 14 ottobre 2017.

Orchestra

Nel corso di oltre 35 anni di esperienze professionali sono state molte le orchestre con coi il M° Santori ha avuto il piacere di poter collaborare. Negli anni la sua visione musicale, aperta e capace di rendere sinergici differenti stili musicali come la musica classica, la pop, il jazz e la musica da film ha reso possibile a Santori di abbattere le differenze di genere rendendo possibile la fusione tra differenti stili musicali.

È stato il direttore stabile e artistico dell’”Orchestra Sinfonica di Sanremo”, della “Sanremo Festival Orchestra” e direttore principale di “Omnia Orchestra” oltre che Direttore Artistico dell’”Orchestra Filarmonica Italiana.Evolution”, attualmente è il direttore artistico della “Mediterranean Orchestra”.

La nuova sfida della direzione artistica della “Mediterranean Orchestra” nasce dalla volontà di creare un ponte tra le culture che possiamo definire mediterranee così da poter identificare una musica mediterranea capace di essere ambasciatrice di pace; madrina della Med Orchestra, durante il concerto inaugurale tenutosi il 2 marzo 2018 presso il prestigioso Mediterranean Conference Center, a Malta, è stata Afef Jnifen.

Nella sua carriera il Maestro ha collaborato con importanti orchestre, tra cui:

• i Pomeriggi Musicali di Milano

• i Solisti del Teatro Alla Scala di Milano

• Orchestra del Teatro della La Fenice di Venezia

• Virtuosi dei Berliner Philharmoniker

• Orchestra della Svizzera Italiana

• Orchestra dell’Opera di Budapest

• Orchestra Sinfonica di Lubiana

• Orchestra Sinfonica di Sofia

• Orchestra dell’Angelicum di Milano

• Orchestra Sinfonica della RAI di Roma

• Orchestra sinfonica di Tokio

• London Symphony Orchestra

• Orchestra Nova Amadeus

• Omnia Symphony Orchestra

• Mediterranean Orchestra

• Orchestra Sinfonica di Sanremo

• Sanremo Festival Orchestra

• Orchestra Filarmonica Italiana

• Orchestra regionale della Toscana

• Orchestra Sinfonica di Asti

Televisione

Molte sono state le trasmissioni televisive che hanno richiesto la presenza del M° Santori quale arrangiatore, compositore e direttore. Tra le principali possiamo elencarvi:

• Il 25 marzo 2007 Santori è in veste di arrangiatore e di direttore della Omnia Symphony Orchestra che si impegna alla realizzazione di un monumentale evento per Radio Italia in occasione del suo 25º compleanno (evento diffuso da Radio e Video Italia oltre ad una messa in onda dell’evento su Canale Cinque in prima serata). A quell’evento hanno partecipato i cantanti: Claudio Baglioni, Andrea Bocelli, Edoardo Bennato, Mango, Marco Masini, Gianni Morandi, Nek, Nomadi, Enrico Ruggeri, Raf, Umberto Tozzi, gli Stadio, Alex Britti, Luca Carboni, Tiziano Ferro, Gigi D’Alessio, Gianluca Grignani, I Pooh, Ron, Le Vibrazioni, Michele Zarrillo, Renato Zero.

• Il 16 Settembre 2007 presso il Teatro La Fenice di Venezia si è tenuto l’evento “Omaggio a Maria Callas”, trasmesso dalla Rai, con la celebre soprano greca Dimitra Theodossiou, dove il M° Santori ha diretto la Omnia Symphony Orchestra.

• Nel 2009, a fianco di Paolo Bonolis, è stato il Direttore Musicale della 59^ edizione del Festival di Sanremo; da ricordare di quella edizione ci sono le aperture delle serate dove ha diretto l’orchestra nel Nessun dorma dalla Turandot in apertura alla prima serata del Festival, realizzato l’arrangiamento e diretto l’apertura della seconda serata facendo convivere il Confutatis dalla Messa da requiem di W.A. Mozart ed Another Brick in the Wall dei Pink Floyd, l’apertura la quarta serata arrangiando un medley (Sempre libera, E lucean le stelle, Memory, Torna a Surriento, We Are the Champions) con due solisti: il soprano Dīmītra Theodosiou ed il tenore Gianluca Terranova e l’apertura la quinta ed ultima puntata con il finale del Lago dei cigni che è stato ballato da Giuseppe Picone quindi il passo a due Il cigno nero ballato da Caroline Rice e Giuseppe Picone per poi eseguire I Love to Boogie. All’interno delle serate ha accompagnato l’ingresso di vari artisti come: Roberto Benigni, Eleonora Abbagnato, Gabriella Pession, Hugh Hefner, Maria de Filippi, Vincent Cassel, Alessia Piovan e Paul Sculfor, Luca Laurenti, Massimo Ranieri, Ornella Vanoni, Kevin Spacey, Katy Perry, Pfm, Claudio Santamaria, Stefano Accorsi, Roberto Vecchioni, Burt Bacharach.

• Il 6 Novembre 2009 Santori ha diretto l’orchestra de “La Fenice” nel concerto “Fenice Day” dedicato ai 40 anni di carriera di Katia Ricciarelli, trasmesso da Canale 5.

• Il 31 Dicembre 2009 RTL102.5 e Rai 1 hanno seguito in diretta dal Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo il “Capodanno dei Fiori 2010”.

• Il 15 dicembre 2010, in occasione dei 100 anni dalla nascita di Madre Teresa di Calcutta, il M° Santori ha diretto un concerto di commemorazione della beata, trasmesso il 24 dicembre su Rai 1 dopo la messa del Santo Padre.

• Il 18 maggio 2011, in occasione della Beatificazione di Giovanni Paolo II, ha diretto il concerto tenutosi presso l’auditorium della Conciliazione di Roma, che ha visto gli artisti Stefania Bivone (Miss Italia 2011), Piera Degli Esposti, Marco Masini, Simona Molinari, Noemi, PFM e Roberto Vecchioni esibirsi accompagnati dall’Orchestra Nova Amadeus.

• Nel 2011, parallelamente alla stagione dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, è stata organizzata una stagione pop in collaborazione con Radio/Video Italia, con una serie di concerti presso il Teatro del Casinò di Sanremo, i concerti hanno visto ospiti: Marco Masini, Modà, Nomadi, Nek e Stadio.

• Il 14 maggio 2012 ha diretto “Radio Italia Live: Il concerto”, concerto per il festeggiamento dei 30 anni di Radio Italia. L’evento è stato trasmesso in diretta su tutte le piattaforme dell’emittente (radio, digitale terrestre, satellite, internet) e ha visto oltre 100.000 persone presenti in piazza Duomo a Milano durante il concerto. Il concerto è stato trasmesso in differita in due puntate anche su Italia 1. Gli artisti che si sono esibiti sono: Laura Pausini, Pino Daniele, Tiziano Ferro, Negrita, Max Pezzali, Gigi D’Alessio, Anna Tatangelo, J-Ax, Enrico Ruggeri, Gianni Morandi, Modà, Biagio Antonacci.

• L’11 maggio 2013, nuovamente nella splendida cornice di piazza Duomo a Milano, ha diretto “Radio Italia Live: Il Concerto”. Un altro grande successo di pubblico e di critica, organizzato da Radio/Video Italia, trasmesso in diretta su tutte le piattaforme dell’emittente (radio, digitale terrestre, satellite, internet). Il concerto è stato trasmesso in differita in due puntate anche su Italia 1. Gli artisti che si sono esibiti in questa edizione sono: Alessandra Amoroso, Cesare Cremonini, Fabri Fibra, Marco Mengoni, Negramaro, Nek, Raf, Eros Ramazzotti, Stadio, Antonello Venditti, Zucchero.

• Il 1º giugno 2014 ha diretto la terza edizione consecutiva di “Radio Italia Live: Il concerto”. L’evento, divenuto un appuntamento di altissima importanza per la musica italiana, è stato trasmesso in diretta su tutte le piattaforme dell’emittente (radio, digitale terrestre, satellite, internet) e ha visto oltre 100.000 persone presenti in piazza Duomo a Milano durante le prove ed il concerto. Il concerto è stato trasmesso in differita, l’8 giugno 2014, Italia 1. Gli artisti che hanno partecipato a questa edizione sono: Biagio Antonacci, Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Alex Britti, Elisa, Negramaro, Emma Marrone e Laura Pausini.

• Il 28 maggio 2015 è stato il direttore della quarta edizione di “Radio Italia Live: Il concerto”. L’evento, trasmesso in diretta su tutte le piattaforme dell’emittente (radio, digitale terrestre, satellite, internet) e ha visto oltre 100.000 persone presenti in piazza Duomo a Milano durante le prove ed il concerto. Il concerto è stato trasmesso, l’11 giugno 2015, su Italia 1. Gli artisti che hanno partecipato a questa edizione sono: Luciano Ligabue, Alessandra Amoroso, Cesare Cremonini, Fedez, Noemi, Francesca Michielin, Marco Mengoni, Gianna Nannini, Nek, Max Pezzali, Giovanni Caccamo, Lorenzo Fragola, Nesli e Bob Sinclar.

• Il 4 maggio 2016 si è tenuta la quinta edizione del “Concerto di Primavera”. In quest’edizione, l’accademia della Guardi di Finanza di Bergamo, ha voluto sostenere l’Associazione Italiana Parkinsoniani Onlus – Sezione di Bergamo. Questa edizione è stata la prima ad essere televisiva. La serata è stata ripresa da Radio Italia Tv e trasmessa sabato 14 maggio 2016 alle ore 21.00. La serata musicale ha visto impegnata sul palcoscenico una compagine orchestrale formata dalla Banda musicale della Guardia di finanza e dall’Orchestra Filarmonica Italiana, alla direzione si sono alternati i Maestri: tenente colonnello Leonardo Lassera Ingrosso e Bruno Santori. Gli artisti ospiti di questa edizione sono stati: Roberto Vecchioni, Annalisa, Umberto Tozzi, Zero Assoluto, Alessio Bernabei, Loredana Errore, Amara e Greta, Simonetta, Roberta e Verdiana.

• L’8 e il 9 giugno 2016 è stato il direttore della quinta edizione di “Radio Italia Live: Il concerto”. L’evento, trasmesso in diretta su tutte le piattaforme dell’emittente (radio, digitale terrestre, satellite, internet) e ha visto oltre 250.000 persone presenti in piazza Duomo a Milano durante le prove ed i concerti. Il concerto è stato trasmesso, il 20 e 21 giugno 2016, su Italia 1. Gli artisti che si sono esibiti l’8 giugno sono: Alessandra Amoroso, Annalisa, Fedez, Lorenzo Fragola, J-AX, Francesca Michielin, Noemi, Laura Pausini, Enrico Ruggeri e Benji & Fede. Gli artisti che si sono esibiti il 9 giugno sono: Biagio Antonacci, Malika Ayane, Elisa, Emma, Marco Mengoni, Negramaro, Francesco Renga, Zero Assoluto e Alessio Bernabei.

• Giugno 2017, il “Radio Italia Live: Il concerto”, dopo aver raddoppiato il suo appuntamento, da piazza del Duomo a Milano aggiunge anche il Foro Italico a Palermo. Gli artisti che si sono esibiti a milano sono: Andrea Bocelli, Alessandra Amoroso, Benji & Fede, Francesco Gabbani, Giorgia, J-Ax & Fedez, Fiorella Mannoia, Nek, Samuel, Umberto Tozzi, Elodie, Lele e Anastacia.

Gli artisti che hanno calcato il palco di Palermo sono: Alessio Bernabei, Emma, Lorenzo Fragola, J-Ax & Fedez, Francesco Gabbani, Nek, Francesco Renga, Samuel, Marianna Mirage, Sergio Sylvestre e Bob Sinclair.

• Il 23 settembre 2017 è stato registrato l’evento benefico a favore di PHB – Polisportiva Bergamasca ONLUS “Concerto delle Stelle” organizzato dall’accademia della Guardia di Finanza in collaborazione con Radio Italia e trasmesso il 30 settembre 2017 sui canali radio/televisivi dell’emittente. Gli artisti che hanno partecipato a questa manifestazione sono: Ermal Meta, Noemi, Marco Masini, Ron, Le Vibrazioni, Mario Venuti, Raphael Gualassi, Alessio Bernabei e Bruno Santori Project.

• Il 2 marzo 2018, nella suggestiva cornice del teatro MCC a Malta, si è tenuto il primo evento della Mediterranean Orchestra, gli artisti ospiti del concerto sono stati: Ira Losco, Matia Bazar, Dimitra Theodossiou, Daniel Sentacruz Ensamble.

Curriculum Vitae M° Bruno Santori 7

• Il 16 giugno 2018, nella splendida cornice di piazza del Duomo a Milano, si è tenuto “Radio Italia Live: Il Concerto”. La settima edizione dell’evento musicale più importante italiano ha visto come ospiti: Annalisa, Biagio Antonacci, Caparezza, Elisa, Fabri Fibra, Giusy Ferreri, J-Ax e Fedez, Gianni Morandi, TheGiornalisti, Le Vibrazioni, Il Volo, Mika, Måneskin, Riki e Thomas.

• Il 27 maggio 2019, a Piazza Duomo a Milano, c’è stata la prima delle tre date dell’ottava edizione di “Radio Italia Live: Il Concerto”, ospiti della serata sono stati: Guè Pequeno, Tiromancino, Francesco Gabbani, Loredana Bertè, SferaEbbasta, Marco Mengoni, Ultimo, Alessandra Amoroso, Ermal Meta, Luciano Ligabue, ospite internazionale è stato Sting.

• Il 29 giugno 2019, presso il foro Italico di Palermo, la seconda data dell’ottava edizione di “Radio Italia Live: Il Concerto”, gli ospiti sono stati: Ghali, Benji e Fede, Paola Turci, Giusy Ferreri, Takagi & Ketra, Fabrizio Moro, Nek, Achille Lauro, Fiorella Mannoia, Thegiornalisti, Il Volo, Irama, Mahmood e, come ospite internazionale Mika.

• Il 4 ottobre 2019, per la prima volta a Malta, all’interno del Mediterranean Stars Festival, la terza tappa del “Radio Italia Live: Il Concerto”; ospiti di questo evento sono stati: Alessandra Amoroso, Mahmood, Elisa, Boomdabash, Max Pezzali, Guè Pequeno, Gigi d’Alessio, Francesco Gabbani, J-Ax, Raf, Umberto Tozzi; all’interno dell’evento si sono esibiti come ospiti i maltesi The Travellers e Ira Losco; ospite internazionale dell’evento è stato l’algerino Cheb Khaled.

Riconoscimenti

• Nel marzo 2008, in una cerimonia pubblica presso l’Auditorium S.Martino della città di Fermo, Santori è stato insignito del Premio Giordaniello alla carriera, che nella precedente edizione fu assegnato a Bruno Canfora.

• Dall’ottobre 2010 al gennaio 2012 è stato membro del “Comitato Tecnico Scientifico della Regione Lombardia”.

• Nel 2015 è stato insignito dalla Regione Lombardia del titolo di testimonial EXPO del sito UNESCO di Crespi d’Adda.

• Il 17 marzo 2017 il ministro al turismo di Malta, Dr. Edward Zammit Lewis, gli ha conferito il titolo di “Tourism Ambassador of Malta”.

• Il 29 giugno 2017 il sindaco della città di Bodrum - Turchia, Dr. Mehmet Kocadon, gli ha conferito il titolo di “Brand Amdassador of Bodrum”.

• È membro dal 2018 del “board of governors” del Mediterranean Tourism Foundation.