Guido Gambarini

Chiuduno 1907 – Bergamo 1978

Studiò all’Istituto “G. Donizetti” con Alessandro Marinelli e Agostino Donini, si diplomò in organo, in composizione e in canto corale al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano con Arnaldo Galliera.

Fu dapprima organista nella basilica di Santa Maria Maggiore e dal 1934 titolare per concorso nella basilica di Sant’Alessandro in Colonna, diresse il coro dell’oratorio dell’Immacolata e fu docente di musica all’Istituto magistrale “Secco Suardo”, dove insegnò per quarant’anni. Declinò inviti prestigiosi che gli pervennero da varie istituzioni nazionali sentendosi molto legato alla sua terra. Nel 1951 tenne un corso di teoria e solfeggio per gli artisti del coro della radio italiana di Milano.

Fu docente di organo principale all’Istituto musicale “Gaetano Donizetti” di Bergamo.

Insignito del cavalierato dell’ordine di San Silvestro, fu socio dell’Ateneo di Scienze Lettere ed Arti di Bergamo; ricevette la medaglia d’oro del ministero della Pubblica Istruzione per meriti culturali. Lasciò oltre centocinquanta composizioni, fra le quali tre Messe, due Magnificat, varie cantate d’ispirazione religiosa, salmi, inni, molti mottetti, apprezzato dai critici più competenti.